come fare le ripetute nel running

Articoli

Running ripetute: come farle al meglio e perchè sono cosi’ importanti nella corsa

Ripetute e corsa, due parole strettamente legate tra di loro. Nella corsa, cosi’ come nello sport in generale, per rendere bene nelle gare podistiche, un ruolo fondamentale lo ha l’allenamento. Se il tuo obiettivo e’ quello di migliorare sia nella distanza che nella velocità nel tuo programma settimanale non può mancare l’allenamento con ripetute, sia se tu sei principiante sia che tu sei esperto o ultra maratoneta.

Corro da tanto tempo e in base alla mia esperienza posso dire che è difficile far capire l’importanza delle Ripetute nel Running ma se si vuole correre più veloci non si può prescindere da esse.

Ripetute corsa: cosa sono e perché serve l’allenatore

Per ripetute si intende ripetere una stessa distanza più volte, intervallando, una volta con l’altra, con dei momenti di recupero. Si tratta di tipici esercizi per correre più veloce.

Queste distanze vanno corse in velocità, tenendo in considerazione le vostre capacità, il numero di ripetute da effettuare e la distanza da percorrere. Le distanze più comuni vanno da 400 m a 5000 m.

Quelle comprese tra i 400 e i 1000 metri sono le più indicate per chi si sta allenando per correre 10 km. Tra 1000 e 5000 m sono invece le distanze delle ripetute per chi si allena per percorsi più lunghi come la mezza maratona (21,0975 km) o la maratona (42,195 km).

Il recupero è proporzionale alla distanza, per cui sarà più lungo per ripetute da 5000 m e più breve per quelle sui 400 m.

Detto che si può vivere e allenarsi serenamente senza mai correre le prove ripetute tutti i runners prima o poi leggendo su internet sulle riviste specializzate o perché spinti dall’amico o dall’allenatore entrano in contatto con questo importante mezzo di allenamento.

Molti corridori sbagliano il loro allenamento ripetute o perché non usano affatto il metodo delle Ripetute oppure perché non avendo un allenatore, copiano le tabelle con programmate per altre persone, credendo erroneamente che  siano valide per tutti.

motivazione nella corsa

Tipologia di allenamento di corsa

Running ripetute, vengono classificate in brevi, medie e lunghe con intervalli variabili da allenatore ad allenatore ma l’importante è inserirle in modo corretto nel proprio allenamento.

Le Ripetute brevi vanno eseguite ad una velocità massima superiore a quella di soglia, quelle medie alla velocità di soglia mentre quelle lunghe a velocità inferiore a quella di soglia.

Le ripetute lunghe si svolgono per la preparazione da 0 a 12 km su una distanza di 1000 m per un tempo variabile in base al proprio livello di allenamento.

Allenamento corsa ripetute, considerazioni finali

Molti Runner subiscono in maniera stressante il lavoro dell’allenamento con ripetute, a causa di un atteggiamento riottoso, poiché ripetere un’azione al fine di migliorarla non è ovviamente stimolante; in realtà il lavoro se fatto bene, porta a raggiungere i valori di soglia anaerobica.

Proprio per questo motivo il programma di allenamento con le ripetute deve essere eseguito da un Tecnico, perché è impossibile autogestirsi nella programmazione di allenamenti con Ripetute se non si riesce ad avere un programma generale dell’allenamento e degli obiettivi definiti.